Viaggi che mangi
Quando viaggiare e l'enogastronomia
si incontrano

A parlarci dei loro sogni sono Selene e Stefano, coppia nella vita e nel viaggio. unisce il loro amore per i viaggi, per il buon cibo ed il buon bere.

UNISCITI ALLA COMUNITA'
DI VIAGGIATORI ECOLOGICI

DOPO QUALE VIAGGIO HAI DECISO DI APRIRE UN BLOG?

Non è stato un vero e proprio viaggio a spingermi verso la decisione di aprire un blog, ma più che altro la voglia di inventarmi un lavoro.

Dopo una Laurea in Lettere Moderne e una Magistrale in Comunicazione e Culture dei Media continuavo a ricevere proposte lavorative assolutamente poco convenienti: entrare nel pubblico sembrava impossibile e continuavo ad andare avanti tra un tirocinio e l’altro.

Un giorno, mentre cercavo annunci di lavoro in rete, sono finita su un articolo in cui veniva spiegato come aprire un blog di viaggi… non ci ho pensato due volte e mi sono detta “proviamoci!”.

Il viaggio ha sempre fatto parte della mia vita: mio papà è di Gaeta e mio nonno materno era americano. Viaggio da quando avevo due mesi e mezzo e non sono mai riuscita a farne a meno!

Viaggi che mangi è nato dall’idea di provare a fare qualcosa di più di quella mia passione innata: ho deciso di provare a trasformarla in qualcosa di utile per me, ma anche per gli altri!

CIBO E VIAGGIO, PER TE UN BINOMIO IMPRESCINDIBILE?

Assolutamente sì! Viaggi che mangi nasce proprio da questa idea e… dalla golosità mia e di Ste, compagno di viaggi e di vita!

Attraverso il cibo e i prodotti tipici di un territorio si riesce a percepire la vera anima di un territorio, le sue tradizioni e anche la sua storia.

Ciò che si trova sulle tavole racconta moltissimo di un luogo: per questo è fondamentale assaggiare i piatti della tradizione quando si viaggia!

Inoltre spesso il cibo può essere il vero e proprio motivo per partire: a noi è capitato spesso di scegliere una destinazione per un evento enogastronomico o una sagra che ci attirava particolarmente!

COSA CONSIGLIERESTI A CHI VUOLE LAVORARE COME BLOGGER?

Non mi sento ancora in grado di dare consigli veri e propri: la strada che ho da fare è ancora molto lunga!

Quello che posso dire è di avere passione, costanza e pazienza. I risultati, in questo come in moltissimi altri campi, sono difficili da raggiungere. Se non si è mossi da un’ideale, da un obiettivo vero e proprio si rischia di lasciarsi abbattere. In più bisogna studiare tantissimo, e rimanere costantemente aggiornati.

C’è chi pensa che il travel blogger non sia un lavoro vero e proprio, che quello che faccia questa figura sia solo viaggiare e divertirsi: posso assicurare che non è così. I blogger che fanno di questo mestiere una professione lavorano tantissimo tra articoli da scrivere, social da seguire, foto e video da editare…

COSA FAI PER RENDERE I TUOI VIAGGI PIU' ECOLOGICI?

Viaggiare in modo ecologico non è sempre semplice: basti pensare a quanto inquinano gli aerei e le macchine per spostarsi da una parte all’altra del pianeta…

Quello che facciamo noi nel nostro piccolo è stare attenti agli sprechi: in hotel non ci facciamo cambiare lenzuola e asciugamani quotidianamente e non ci comportiamo in maniera diversa da quando siamo a casa (luce spenta quando si esce e niente spreco di acqua); nelle città ci spostiamo a piedi o con i mezzi pubblici (anche se arriviamo in macchina cerchiamo sempre di lasciarla nel parcheggio); quando possiamo non stampiamo i biglietti e utilizziamo gli e-tickets per evitare lo spreco di carta.

Siamo convinti che anche le piccole azioni possano fare la differenza!

Easy Travel Hosting ringrazia tantissimo Selene e Stefano per averci fatto assaggiare il loro mondo. Viaggiare è un’esperienza a 360°, fatta di sapori odori e colori differenti d quelli di casa nostra!

Se volete informarvi maggiormente sui progetti di Selene e Stefano, potete seguirli sul loro sito cliccando QUI

Ed anche sui social media!

Easy Travel Hosting è l’Hosting 100% ecologico creato su misura per viaggiatori da viaggiatori. Vuoi raccontarci la tua storia? Contattaci QUI.

Apri la chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao. Se hai bisogno di aiuto, ci sono!