Treeaveller
l’amore per gli alberi e per i viaggi di Simona & Federico

Un blog a quattro mani con un nome particolare: l’unione tra TREE, albero, e TRAVELLER, viaggiatore. racconta l’amore per gli alberi, fonte di vita; e per i viaggi, fonte di divertimento, gioia, crescita, apertura agli altri e al mondo.

UNISCITI ALLA COMUNITA'
DI VIAGGIATORI ECOLOGICI

IL VOSTRO SITO SI CHIAMA TREEAVELLER (TREE + TRAVELLER) E CONTIENE LA PAROLA VIAGGIO E LA PAROLA ALBERO. DA DOVE NASCE IL VOSTRO AMORE PER GLI ALBERI?

Crediamo che sia qualcosa di ancestrale. Se ci pensiamo, fin da bambini ci piace arrampicarci sopra i rami, e gli alberi sono una delle prime cose che disegnamo. Inoltre sono indispensabili: dobbiamo agli alberi la vita, senza non dureremmo un giorno! Gli alberi sono affascinanti, resistenti e fragili, bellissimi e maestosi. I boschi e le foreste poi creano degli ecosistemi ricchissimi e incredibili, perché fanno da casa a tantissime specie.

Sono anche ottimi antistress. Non solo se li abbracciamo, ma anche passeggiare in un bosco è super-rilassante. Negli ultimi tempi se ne parla molto ma noi l’abbiamo sempre detto: uno dei primi pezzi del nostro blog parlava proprio dei benefici del ‘bagno nella foresta’.

Per noi l’albero è un po’ il simbolo della natura, della vita, della crescita.

Infatti l’albero è presente in moltissimi miti e leggende dell’uomo sin dagli albori della civiltà: l’albero della vita, l’albero della conoscenza, l’albero del paradiso, l’albero dell’universo e così via. Anche Jung, il grande psicologo del novecento, aveva notato che l’albero, in forma simbolica, appariva ai suoi pazienti nei momenti di crisi come immagine di incoraggiamento. Insomma, come dicevamo all’inizio, c’è qualcosa di ancestrale che ci lega a questi esseri viventi e noi, nel nostro piccolo, cerchiamo di rendere giustizia alla loro bellezza e alla loro utilità.

Federico è anche laureato in botanica quindi questa passione evidentemente l’ha sempre coltivata!

HO VISTO CHE SIETE AMANTI DELLA STREET ART. QUALE CITTA' PER VOI HA LA MIGLIOR STREET ART? AVETE UN ARTISTA PREFERITO?

Non vorremmo sembrare troppo di parte, ma per noi Roma ha una scena legata alla street art vivacissima e ricchissima, davvero al top. Forse è sorprendente, perché di solito si pensa a ben altro tipo di arte quando si pensa alla nostra città, eppure negli ultimi anni si sono sviluppati tanti progetti in tanti quartieri diversi. Per scoprirli occorre fare dei tour solo per quello!

Abbiamo più di un artista preferito, difficile scegliere un nome solo. Il primo che c’è venuto in mente è Agostino Iacurci, con i suoi murales colorati e simili alle illustrazioni. Però non possiamo non citare Blu: le sue sono vere e proprie opere di denuncia che fanno riflettere e lasciano a bocca aperta. Possiamo dirne un altro? Simona adora Julieta XLF, con il suo mondo ricco di colori e magia. A Roma sono passati tutti e tre, chi più chi meno, lasciando opere magnifiche.

SE DOVESTE SCEGLIERE UNO STATO DOVE VIVERE IL RESTO DELLA VOSTRA VITA, QUALE SAREBBE?

Ci ha colpito moltissimo Berlino: dinamica, ricca di cultura e ordinata. In fondo, siamo cittadini incalliti! Quindi la prima risposta senza pensarci troppo sarebbe la Germania. Ma il vero sogno è il Canada con tutti i suoi boschi e i laghi. Un bel chiringuito in mezzo alle foreste e addio stress, no?

COSA FAI PER RENDERE I TUOI VIAGGI PIU' ECOLOGICI?

In viaggio cerchiamo sempre di limitare i rifiuti, riportandoceli a casa se necessario. Alle Maldive per esempio è una buona norma, perché ovviamente essendo tutti atolli hanno gravi problemi per gestirli ed è meglio lasciargliene il meno possibile.

Poi cerchiamo di non sprecare l’acqua, di utilizzare poca plastica (pensiamo anche di portarci una nostra borraccia) e di non sfruttare gli animali, come gli ormai famosi asinelli di Santorini, costretti a scarrozzare i turisti su per le salite. In generale siamo attenti all’ambiente dove ci muoviamo, rispettando flora e fauna, spiagge, monumenti, persone.

Poi, siccome di aerei ne prendiamo e spesso noleggiamo la macchina (non in città ovviamente!), cerchiamo tutti i giorni a Roma di compensare in qualche modo la cosa. Ad esempio ci muoviamo con i mezzi pubblici o a piedi, e vi assicuriamo che nella capitale la cosa non è semplicissima.

A lavoro abbiamo lanciato la moda della bottiglia di vetro invece di quelle di plastica da buttare, così ormai in tanti colleghi hanno abbandonato questa deleteria abitudine. Poi preferiamo usare prodotti green per la pulizia di casa, e in generale prodotti con poca plastica e il pù possibile biodegradabili. Abbiamo anche comprato posate in bamboo (non per l’uso quotidiano), buone da portarsi in giro anche quando andiamo fuori per un solo giorno. Inoltre proviamo a sprecare meno possibile il cibo, sia a casa sia in viaggio.

Inoltre continuiamo a fare la differenziata, con molto ottimismo perché la situazione rifiuti nella nostra città è a dir poco disastrosa.

Certo, ci piacerebbe arrivare a essere Zero Waste, Zero Rifiuti, ma è veramente dura…

Ultima cosa: ci siamo regalati e regaliamo alberi che vengono piantati a nome tuo in varie parti del mondo, un servizio utile e sfizioso visto che puoi decidere il nome del tuo albero e seguirlo nella crescita!

Easy Travel Hosting ringrazia tantissimo Simona e Federico per averci donato il loro amore per gli alberi.

Se volete informarvi maggiormente sul loro progetto, potete seguirli sul sito cliccando QUI

Ed anche sui social media!

Easy Travel Hosting è l’Hosting 100% ecologico creato su misura per viaggiatori da viaggiatori. Vuoi raccontarci la tua storia? Contattaci QUI.