THE GIRL AROUND
LE ESPERIENZE DI VIAGGIO DI ILARIA

Ilaria ha 27 anni e da circa 10 vive in viaggio, passando da una tenda ad un albergo a 5 stelle. La sua vita è cambiata quando ha scoperto di avere una personalità multipod. Di cosa si tratta? The Girl Around è il blog dove Ilaria ce lo spiega, e ci racconta come questa scoperta abbia influito positivamente sulla sua vita ed i suoi viaggi.

Benvenuta su Easy Travel Hosting! Puoi raccontarci un po di te, dei tuoi primi viaggi e di come nasce il tuo blog?

Ciao! Ho iniziato a viaggiare da piccolissima: i miei si sono separati presto e ogni weekend preparavo la mia valigetta per stare con mio padre. Da lì ho imparato ad organizzarmi da sola, ho poi iniziato a sfruttare qualsiasi opportunità scolastica per viaggiare: concorsi, Model UN, gite scolastiche. 

Una volta maggiorenne ho iniziato a viaggiare da sola o con amici grazie alle compagnie low cost, all’Università ho poi fatto 4 Erasmus, più di 20 progetti europei e un Ulisse, sempre sfruttando i vari finanziamenti. 

Per ben due volte vinsi dei viaggi grazie a dei contest fotografici: insomma ero giovane e squattrinata e sfruttavo qualsiasi cosa per potermi permettere di muovermi e scoprire il mondo. Il mio blog nasce come bisogno di condivisione: viaggiando spesso sola ho compreso che la felicità è bella se condivisa. 

Nel blog riuscivo ad unire le mie passioni fondamentali: il viaggio, la scrittura e la fotografia.

Ilaria mentre partiva per l'Interrail, prima di trasferirsi a Bruxelles per il suo 4 Erasmus. L'interrail è stato fatto tutto a piedi/bici e autostop

Abbiamo letto una cosa interessantissima, ossia come hai scoperto di essere una multipod. ci potresti spiegare di cosa si tratta e come questo ha dato una svolta alla tua vita?​

Ho scoperto relativamente da poco cosa fosse e di esserne affetta. Vi è mai capitato di avere mille idee e di non saper scegliere quella giusta? O non avere la minima idea di cosa voler fare della propria vita? Questo è fisiologico nell’età adolescenziale o nei forti periodi di crisi. 

Se questa condizione invece è costante ed è indotta da un difficoltà di scelta quotidiana perché ci piace fare tante cose e completamente diverse tra loro, può essere multipotenzialità. 

Oltre ai vari test online che possono aiutarvi a capire se siete multipod e che tipo di multipod siete (ne esistono diverse tipologie) io ho scoperto di esserlo quando ho realizzato che avevo troppi progetti in avvio completamente diversi, ma sopratutto non mi vedevo immersa in nessuno di quei progetti da qui a 5 anni. 

Mi avrebbero annoiato e avrei voluto iniziare qualcosa di nuovo. Questa è la costante della mia vita: sono bravina in tutto ed eccellente in niente, adoro gli inizi, ma mi annoio in fretta. 

Questo è sempre stato un problema nel lavoro e una frustrazione dal punto di vista emotivo. Oggi, che ho riconosciuto la mia diversità, ho deciso di mettermi in proprio e fare la project manager, aiutando gli altri a pianificare un percorso che li porti dall’idea all’obiettivo. 

Così trasmetto le mie competenze tecniche nella fase di avvio, ma non resto il tanto di annoiarmi! Quasi tutti credono che la multipotenzialità sia un’arma vantaggiosa, ma nessuno parla dei lati negativi. 

Ho deciso di farlo io nel libro che sto scrivendo, che sarà disponibile nel 2021.

Egitto

Dalla tenda all'hotel a 5 stelle, diciamo che hai provato tutti i tipi di alloggi! qual'é il tuo tipo di viaggio ideale?​

Come dicevo prima, ho sempre viaggiato grazie ai finanziamenti trovati in rete. Chiaramente, venivano finanziati ostelli, alloggi modesti e simili. Quando ho lavorato come dipendente della mia ex azienda invece, venivo mandata esclusivamente negli hotel di lusso. 

Ho avuto modo di provare quasi tutti quelli d’Italia e testare la vita in albergo. Dormivo in albergo tendenzialmente 5 giorni a settimana. Devo ammetterlo: il profumo di un hotel di lusso, la pulizia, la colazione in camera, sono delle coccole che farebbero piacere a chiunque. 

Ma se dovessi dare un feedback all’esperienza totale, preferisco di gran lunga un alloggio modesto, con la tranquillità di non rispondere alle mail dalle 7 del mattino alle 23.30 di sera. 

Molto spesso venivo mandata in resort con Spa e sauna e non avevo modo di vederle per via degli impegni lavorativi. Oggi quando cerco un alloggio per i miei viaggi personali do molto peso alla sostenibilità: quest’estate ho avuto modo di girare la Sardegna esclusivamente attraverso gli agriturismi.

Il mio primo Erasmus a Parigi

Cosa fai per rendere i vostri viaggi più ecologici?

Purtroppo, essendo nata in Sardegna e avendo tenuto come base d’appoggio la casa natale, mi trovavo a dovermi spostare in aereo e sono consapevole della mole di inquinamento che andavo a creare. 

Durante un progetto europeo basato sulla sostenibilità, abbiamo analizzato la nostra impronta verde come viaggiatori e mi sono resa conto, che nonostante mi ritenessi super inquinante, non ero tra le peggiori. 

Questo non mi ha sollevato, anzi. Mi ha reso ancora più sensibile verso l’ambiente. Oggi faccio quel che posso: se visito una città giro a piedi o in bici, preferisco cibi a km 0 e utilizzo le mie boccette da viaggio tantissime volte. 

Preferisco gli alloggi a conduzione familiare o che abbiano rispetto per l’ambiente: mi congratulo con una struttura se trovo i dispenser di bagnoschiuma piuttosto che i monouso. Non uso mai piatti o bicchieri di plastica e evito come la morte i fastfood.

Dovremmo tutti renderci più sostenibili, perché non creare una community di viaggiatori green to be?

Easy Travel Hosting ringrazia tantissimo Ilaria per aver partecipato alla nostra intervista ed averci parlato dei suoi anni di viaggio e di questo interessantimo argomento che è la personalità multipod.

Se volete informarvi maggiormente, potete seguirla sul sito cliccando qui. E anche sui social media!

Easy Travel Hosting è l’Hosting 100% ecologico creato su misura per viaggiatori da viaggiatori.
Vuoi raccontarci la tua storia? Contattaci QUI.

UNISCITI ALLA COMUNITA'
DI VIAGGIATORI ECOLOGICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *