CHECKIN BLOG
LA SCOZIA DI STEFANO

"Mi chiamo Stefano, sono originario della provincia di Alessandria e mi piace definirmi “con un piede in Italia ed uno nel mondo“. è il blog dove Stefano ci racconta la sua Scozia.

UNISCITI ALLA COMUNITA'
DI VIAGGIATORI ECOLOGICI

IL TUO BLOG HA VISTO DIVERSE FASI ED ORA SI CONCENTRA SU ALCUNE METE IN PARTICOLARE. COME MAI QUESTE METE?

Individuare delle mete sulle quali dedicarmi è stata una scelta nata dalla volontà di sviluppare un blog che non fosse “generalista” ma piuttosto di nicchia. Per la Liguria è stato semplice poiché vivo in provincia di Alessandria, ad una decina di Km dal confine tra il Piemonte e la provincia di Genova. Inoltre, negli ultimi anni ho “preso possesso” dell’appartamento che mio zio aveva in riviera (a Cogoleto, cittadina situata tra Arenzano e Varazze) e quindi esso è diventato la mia base per esplorare la regione. 

Per Scozia e Spagna il discorso è simile, in quanto ho seguito dei corsi di lingua a Edimburgo e Madrid e quindi mi sono innamorato di queste due nazioni. Tra l’altro, successivamente sono tornato a Madrid per frequentare un corso di Digital Marketing e ciò mi ha permesso di conoscere ancora meglio la città. 

Un’altra meta sulla quale mi sto dedicando ultimamente è l’Austria, più specificatamente il Tirolo, perché è il luogo dove per anni andavo in vacanza d’estate coi miei genitori e quindi, a distanza di tempo, vi sono tornato per poter scrivere sul blog di quei posti dove ero stato da bambino.

Castello di Dunnottar (Scozia)

OLTRE AI VIAGGI, QUALI SONO LE TUE PIÙ GRANDI PASSIONI?

Sicuramente leggere, adoro infatti i romanzi storici, d’avventura ed ovviamente i diari di viaggio. Ascolto tanta musica, spaziando dal rock anni ’70-’80-’90 fino al pop e l’elettronica, inoltre ho suonato la batteria per più di 10 anni. Amo poi camminare, specie sulla spiaggia oppure facendo escursionismo sui monti.

Playa de las Catedrales, Galizia (Spagna)

HAI MAI FATTO UN VIAGGIO CHE SI E' RIVELATO UN DISASTRO?

Fortunatamente no, anche perché credo che da ogni esperienza – anche la peggiore – si possa imparare e conoscere qualcosa di positivo. Certamente mi è capitato di visitare delle località o dei luoghi specifici che hanno illuso le aspettative, penso ad esempio a Bruxelles, ma comunque ho sempre trovato qualcosa che alla fine rendesse il viaggio memorabile. Diciamo che, più in generale, conoscendo i miei interessi molto difficilmente opto per quelle destinazioni non proprio in linea con essi.

Genova Boccadasse

COSA FAI PER RENDERE I TUOI VIAGGI PIU' ECOLOGICI?

La caratteristica principale di ogni mio viaggio è quella di affidarmi ai mezzi pubblici locali, spostandomi quindi unicamente in autobus e/o treno. La reputo la maniera ideale per mescolarmi con la gente del posto e vivere così un momento della loro quotidianità, evitando al tempo stesso di dover noleggiare un’auto (ed i consumi che ne derivano) soltanto per me. Viviamo poi nell’era digitale e quindi riduco al minimo l’uso della carta. 

Pertanto, tutto quello che riguarda biglietti, carte d’imbarco, prenotazioni alberghiere e simili lo scarico direttamente sul cellulare. Mi porto con me soltanto le cose indispensabili, in modo che il bagaglio a mano sia il più leggero possibile. Inoltre, quando vi è la possibilità mi piace ordinare del cibo tramite un’app apposita che serve a ridurre lo spreco alimentare che purtroppo viene prodotto quotidianamente da negozi e supermercati. Ogni volta rimango impressionato perché, con una spesa di pochi euro, ricevo prodotti e pietanze per due o tre pasti.

Easy Travel Hosting ringrazia tantissimo Stefano per averci mostrato le sue terre amate.

Se volete informarvi maggiormente sul suo progetto, potete seguirlo sul suo sito cliccando qui.

Ed anche sui social media!

Easy Travel Hosting è l’Hosting 100% ecologico creato su misura per viaggiatori da viaggiatori. Vuoi raccontarci la tua storia? Contattaci QUI.